Verso la Qualità

  

Éidos, un'idea, una forma, un'idea che si dà forma

 

Il percorso verso un programma di interventi educativo-culturali e di progetto volti ad affermare in territori difficili come quelli dell’entroterra napoletano la cultura della qualità, è oramai, da anni, divenuto un impegno a tutto campo che vede impegnata l’associazione èidos (idea per Platone, forma per Aristotele), come avamposto di coscienza civica critica nei confronti di politiche poco rispettose dell’ambiente e del territorio.

Partendo dall’assunto che la qualità ambientale è la chiave di volta di sviluppo, di competitività e di innovazione del Terzo Millennio, il percorso intrapreso in un’area come quella acerrana ed in generale in quel comprensorio che fa riferimento all’area a Nord di Napoli, dove i segni del degrado sociale ed ambientale sono più fortemente percepibili che non in altre parti della Campania, se non dell’intera nazione, dà l’idea della sfida morale e politica.

Fin dalla sua nascita, giugno 1999, prendendo coscienza della realtà territoriale, armati di consapevolezza e responsabilità e in linea agli indirizzi europei sulla sostenibilità, intesa nella più ampia accezione del termine e quindi sinonimo di qualità, si è operato con coerenza ed entusiasmo verso un progetto politico-culturale basato sui nuovi indicatori di sviluppo e sulla proposizione di innovative politiche di governance territoriale, per il ripristino delle dinamiche endogene dell’area, per la valorizzazione delle peculiarità locali in un’ottica di sviluppo della qualità globale del territorio. L'associazione ha così conquistato negli anni, attraverso l’organizzazione di corsi formativi, convegni e attività progettuali, un notevole prestigio nell’area a Nord di Napoli tessendo, fra l’altro, relazioni forti e stabili con realtà culturali, istituzionali locali e sovralocali di rilievo, a partire dal prestigioso Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, l’Istituto per gli Studi politici, l’Istituto Italiano per gli Studi Europei di Giugliano, la Fondazione Vico, ma anche rapporti con le maggiori associazioni ambientaliste regionali, Legambiente, WWF, Italia Nostra oltre alla Banca Etica di cui èidos è socio azionario e membro del coordinamento provinciale. Circa tre anni fa per iniziativa di èidos e della Fondazione Caporale (ente nato dall'incontro fra èidos ed Istituto Italiano per gli Studi Filosofici dell'Avv. Gerardo Marotta) sempre per dare forza ad un progetto di qualità più esteso territorialmente e al fine di creare un’alleanza per la difesa ambientale ed esaltare le vocazioni e peculiarità locali, si è creata una federazione di associazioni ed istituti culturali e di ispirazione ambientalista di tutta l’area a Nord di Napoli denominata AssoCampaniaFelix (area di Giugliano, di Acerra e Nola), in relazione al fatto che, nonostante le gravi emergenze ambientali, questa fascia territoriale è quella che mantiene ancora i connotati storico-ambientali e paesaggistici di Campania Felix.

Dal febbraio 2006 èidos e la fondazione G.Caporale sono membri di Symbola, la Fondazione delle qualità italiane che fa della qualità la propria mission.