Attività

L’Associazione Eco-Culturale “èidos” (idea per Platone, forma per Aristotele), nasce nel giugno del 1999 ad Acerra, e da subito, in linea ai principi del suo Statuto e agli indirizzi Comunitari verso la Sostenibilità Ambientale e Sociale ha iniziato una serie di iniziative culturali e progettuali verso il recupero e la valorizzazione del patrimonio storico-culturale ed ambientale locale, stabilendo forti rapporti con tutte le realtà territoriali: Comune, Istituti Scolastici, agenzia di Sviluppo Locale Città del Fare, Provincia di Napoli, Regione ed altri organismi, fondazioni ed associazioni culturali non solo locali. E’ iscritta all’Albo Regionale del Volontariato. L’associazione oltre a promuovere numerose iniziative culturali e di denuncia per la salvaguardia del Territorio, ha promosso ed elaborato vari progetti di formazione. Aderisce peraltro alla diffusione della finanza etica (socio di Banca Etica dal 2000 e membro del coordinamento provinciale dal 2002) e del commercio equo e solidale, è membro di Symbola, Fondazione delle qualità italiane, gestisce un Forum di Gestione Ambientale e Sviluppo Sostenibile del Territorio e collabora con periodici locali su tematiche ambientali e sociali.

                                                                         Attività

ANNO 1999

 Luglio 1999: I “Basoli” , rimettiamo la storia al suo posto”, primo progetto altamente simbolico, presentato all’amministrazione comunale allo scopo di far riposizionare l’ antica pavimentazione in basolato nel centro storico -

settembre 1999: Collaborazione con l’associazione Mecenate 90 di Roma per il censimento delle Masserie Storiche -

settembre 1999: Primo Corso di Formazione di Operatori in Marketing Territoriale a fini Turistico-ambientali finanziato dal Patto Territoriale Napoli Nord-Est nell’ambito della misura 3 azione 4 (1999-FSE) -

Dicembre 1999: Piano Strategico di Sviluppo sul fronte della Valorizzazione Territoriale e Protezione Ambientale, denominato PEA 2000, acronimo di Piano Eidos Acerra 2000, ampio progetto di riqualificazione e valorizzazione ambientale dell’intero territorio comunale e limitrofo di Acerra -

  ANNO 2000

Aprile 2000: Promozione dell’Operazione Acerra Città Sostenibile, verso un Forum Permanente di Gestione Ambientale e Sviluppo Sostenibile del Territorio per un’Agenda 21 Locale -

giugno 2000: Costituzione insieme ad altre associazioni del COMITATO CITTADINO del NO al MEGA-INCENERITORE di Acerra -

7-8 Ottobre 2000 ad Agropoli organizzato dall’IPAE: Documento-denuncia contro la cementificazione di alcuni canali secondari dei regi lagni. Pubblicazione dello stesso oltre che su giornali locali anche sugli atti del Convegno sull’Erosione Costiera -

16 Dicembre 2000: Primo Corso di Educazione Ambientale per le tutte le scuole superiori di Acerra e Convegno: Sviluppo Sostenibile e Salvaguardia del Territorio, “dalla formazione all’azione ambientale” -

ANNO 2001

Gennaio 2001: Adesione al Partenariato Sociale per l’ideazione del PIT (Piano Integrato Territoriale) dei 9 Comuni del Patto e produzione di numerosi contributi per il Documento di Orientamento Strategico di Sviluppo 

23 Gennaio 2001 per conto dei 9 Comuni del PTO Napoli Nord-Est èidos organizza il Convegno: La Sostenibilità Ambientale come precondizione di Sviluppo e Sicurezza

giugno 2001: Ricorso contro l’accordo Edison-Montefibre per l’installazione di una megacentrale elettrica di circa 760 Megawatt sul territorio acerrano

6 Luglio 2001 fonda sotto l’egida dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, di cui l’Avv. Gerardo Marotta diviene primo socio fondatore la Fondazione Istituto Europeo per gli Studi Storici ed Ambientali “Gaetano Caporale”

12 luglio 2001: Presentazione di un Progetto operativo innovativo su scala locale di Raccolta Differenziata Integrata dei Rifiuti Solidi Urbani -

Agosto 2001: Progetto “AURORA”, progetto per l’alfabetizzazione e l’integrazione sociale degli extra-comunitari del comprensorio

- luglio 2001: Ammissione per l’accreditamento come ente formatore presso il FORMEZ 

- settembre 2001: Ricorso contro la delibera di Ampliamento dell’Area Asi di Acerra

- ottobre 2001: Adesione alla rete: Napoli Città Sociale e partecipazione al Napoli Strit Festival. -

- dicembre 2001: Inaugurazione dello Sportello Informativo Europeo: EUROPOINT

      ANNO 2002 

- 27 gennaio 2002: Commemorazione della II Giornata della Memoria con la proiezione presso il Teatro Italia di Acerra di un video di testimonianze di ebrei napoletani durante il periodo del nazi-fascismo ed un dibattito dal Titolo: 1944-2002, Crimini contro l'umanità: Un problema aperto.

- Marzo 2002: Avvio del Ciclo di conferenze sull’Ambiente con gli Istituti Superiori del 31° Distretto Scolastico

 - maggio 2002: Convegno su Politiche attive per i giovani e nuove opportunità

 - giugno 2002: nuovo ricorso contro la Centrale a Gas metano Turbogas dell’Edison S.p.A. insieme all’Ascom, alla Coldiretti, all’Ipae ed all’Archeoclub

- luglio 2002 in occasione della ripresa della lotta contro l’allocazione del Megainceneritore di Acerra, insieme alle sezioni Regionali del WWF, ITALIA NOSTRA, MEDICI PER L’AMBIENTE E L’Istituto di Patologia Ambientale ed Ecologia, produce un documento-appello dal titolo : Appello per la Salvezza del Territorio, rivolto al Presidente della Giunta Regionale On. Bassolino ai Consiglieri Regionali e p.c. al Presidente della Repubblica Ciampi, al Presidente del Consiglio Berlusconi e al Ministro dell’Ambiente Matteoli.

- 4 luglio 2002 organizza il Convegno di apertura delle attività culturali della Fondazione Istituto Europeo per gli Studi Storici ed Ambientali “G.Caporale” dal titolo : Le Radici della Civiltà - dagli Appennini alle Ande.

- settembre 2002 l’associazione in compartecipazione con agenzie turistiche di Capri viene ammessa al finanziamento per un progetto nell’ambito della misura di riferimento turistica del Por Campania.

 - ottobre 2002 “Esplorando il Territorio”, progetto formativo su temi ambientali rivolto ad alunni della Scuola media Ferraiolo di Acerra nell’ambito dei PON

- 2 Ottobre 2002 in collaborazione con la Facoltà di Sociologia dell’Università Federico II di Napoli, con la Fondazione G. Caporale di Acerra, con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e con il patrocinio della Provincia di Napoli, del Comune di Acerra organizza la manifestazione di commemorazione della Strage di Acerra, 2 ottobre 1943, attraverso la proiezione di un filmato realizzato con la testimonianza di testimoni viventi della strage rivolto alla popolazione studentesca e a tutta la cittadinanza. Quella di Acerra è la più efferata strage compiuta dai nazisti in Campania.

- novembre 2002: Primo Questionario sulla Sostenibilità Territoriale: indagine conoscitiva rivolta alla cittadinanza acerrana, basata sugli Indicatori Comuni Europei nell’ambito del Progetto: verso un profilo di sostenibilità delle città europee

       ANNO 2003

- 27 gennaio 2003 in collaborazione con l’associazione 27 gennaio di Napoli e la comunità ebraica di Napoli, commemora insieme agli Istituti Scolastici di Acerra la III Giornata della Memoria con la proiezione del Film: Kitty returns to Auschwitz.

- 5 Aprile 2003 nell’ambito della XIII Settimana Nazionale della Cultura Scientifica e Tecnologica promossa dal Ministero dell’Università e Ricerca (MIUR) presenta il Convegno: Acerra Città Sostenibile – Verso un’Agenda 21 Locale. Nel convegno vengono illustrati i risultati del questionario sulla Sostenibilità e presentato per la prima volta in Campania il Programma Europeo Ecoschool, programma riconosciuto dall’Unesco e volto a incoraggiare e riconoscere l’impegno della Scuola a favore dell’Ambiente sui dettami dell’Agenda 21. (vedi manifesto)

- 9 Aprile 2003 organizza in collaborazione con la Fondazione G. Caporale e con il Patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Napoli e del Comune di Acerra il Convegno: Infelix Campania Felix. Nell’ambito del convegno che verte sul ruolo dell’Agricoltura e sulle linee guida di pianificazione del territorio viene presentato il Libro: I Sistemi di Terre della Campania.

- Il 2 ottobre 2003 sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, con i patrocini del MIUR, Regione Campania, Provincia di Napoli, Diocesi di Acerra, Comune di Acerra, 31° Distretto Scolastico commemora il 60esimo anno della Strage di Acerra presentando il Libro ed il Film-documentario della Prof.ssa Gabriella Gribaudi: Terra Bruciata, Stragi Naziste sul fronte meridionale. Alla manifestazione partecipano oltre che le scuole cittadine, anche rappresentanze istituzionali regionali, provinciali, amministratori dei Comuni limitrofi oltre ai Sindaci dei Comuni colpiti dai “guastatori” nazisti: Bellona, Caiazzo, Calvi Risorta, Conca della Campania, Mignano Montelungo, Sparanise.

- Novembre 2003 presenta le osservazioni al Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Napoli

- 4 Dicembre 2003 interviene al Convegno organizzato dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli a Palazzo Serra di Cassano dal titolo: Salviamo il Territorio della Provincia di Napoli

  ANNO 2004

- 27 gennaio 2004 in collaborazione con l’associazione 27 gennaio di Napoli. la comunità ebraica di Napoli, la Diocesi di Acerra commemora insieme agli Istituti Scolastici di Acerra la IV Giornata della Memoria con la proiezione del Film di Ettore Scola: Concorrenza sleale. (vedi manifesto)

- 6 Febbraio 2004 presenta presso la Biblioteca Diocesana di Acerra il Libro: Verso un Progetto Integrato di Sviluppo Sostenibile del territorio di Acerra.

- 2 ottobre 2004 in collaborazione con il Comune di Acerra organizza la 61esima commemorazione della Strage di Acerra del 2 ottobre 1943 in collaborazione con l’Istituto Campano di Storia della Resistenza, l’Univ. Federico II, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, la Fondazione Caporale ed Istituti Scolastici

      ANNO 2005

- 27 gennaio 2005, èidos, con la Diocesi di Acerra, il Comune di Acerra con il Patrocinio della Comunità Ebraica di Roma e di Napoli ed in collaborazione con gli Istituti Scolastici di Acerra commemora la V Giornata della Memoria in onore di S.E.Mons. Gennaro Verolino, arcivescovo novantottenne, cittadino di Acerra, che nel 1944 in Ungheria a Budapest contribuì a salvare circa 25.000 ebrei dalla furia nazista. La manifestazione divisa in due momenti: Ore 10.00 Teatro Italia di Acerra, proiezione agli studenti del Film-documentario di Agnes Verte (U.S.A.): Passaporto per la Vita, dibattito con l’autrice, Ore 17.30 Cattedrale di Acerra,proiezione del Film-documetario alla cittadinanza, dibattito e consegna medaglia d’Oro della Città di Acerra in segno di riconoscenza civica ai familiari di S.E.Mons. Gennaro Verolino. 

- 22 aprile 2005 in collaborazione con la Fondazione Gaetano Caporale, presenta il convegno dal titolo: Infelix Campania Felix, Il Territorio negato, dall’emergenza ambientale a quella sanitaria, con il patrocinio della Prov. di Napoli, dei Comuni di Acerra, Nola e Giugliano

- 14 giugno 2005 presenta il Libro del Prof. Aniello Montano, Pulcinella, dal mimo classico alla maschera moderna e a seguire il Parco Eco Tematico di Pulcinella, idea-progetto per la creazione di un Parco a Tema, ad Acerra ispirato alla famosa maschera.

Dal 27 settembre al 2ottobre 2005 in collaborazione con il Comune di Acerr organizza la 62esima commemorazione della Strage di Acerra del 2 ottobre 1943 in collaborazione con l’Istituto Campano di Storia della Resistenza, con la Mostra sulla Resistenza nel Sud “ERBA ROSSA” 

- il 15 novembre 2005 presso l'Hotel Vesuvio di Napoli, l'associazione èidos e la fondazione G. Caporale presentano per nome e conto della neonata federazione AssoCampaniaFelix due tre dei sette punti del Manifesto per il Territorio che vogliamo (vedi manifesto)

       ANNO 2006

- 27 gennaio 2006, èidos, con la Diocesi di Acerra, il Comune di Acerra con il Patrocinio della Comunità Ebraica di Roma e di Napoli ed in collaborazione con gli Istituti Scolastici di Acerra commemora la VI Giornata della Memoria in memoria di S.E.Mons. Gennaro Verolino, arcivescovo, cittadino di Acerra, che nel 1944 in Ungheria a Budapest contribuì a salvare circa 25.000 ebrei dalla furia nazista. La manifestazione si è svolta alle Ore 10.00 Teatro Italia di Acerra, proiezione agli studenti del Film-documentario sulla figura di Mons. Verolino

- 24 febbraio 2006 con la Federazione Campania Felix presenta: “Osservazioni al Piano Territoriale Regionale per la tutela dei territori dell’area Nord di Napoli” (vedi manifesto)

       ANNO 2007

- 27 gennaio 2007 con la Diocesi di Acerra ed il Comune, con il Patrocinio della Comunità ebraica di Napoli ed in collaborazione con gli Istituti Scolastici di Acerra commemora la VII Giornata della Memoria 

 - arpile 2007 l'associazione in partenariato con la società italo-americana "Racconto" emana il bando per la ricerca di giovani Buyer (vedi manifesto)

- 2 marzo 2007 insieme all’Archeoclub sede di Acerra con il patrocinio del comune di Acerra organizza il convegno: Forma Urbis – proposta urbanistica per una città sostenibile.

       ANNO 2008

-Il 27 gennaio 2008 con la Diocesi di Acerra ed il Comune, con il Patrocinio della Comunità ebraica di Napoli ed in collaborazione con gli Istituti Scolastici di Acerra commemora la VIII Giornata della Memoria e approfondimento della figura di Mons. Gennaro Verolino, Giusto fra le Nazioni 

- 12 giugno 2008 presenta il film “Biutiful Cauntry” e dibattito con l’autore D’ambrosio (vedi manifesto)

- 20 novembre 2008 presenta il libro “Campania Infelix” in presenza dell’autore Bernardo Iovene con dibattito pubblico. 

       ANNO 2009

 27 gennaio 2009 con la Diocesi di Acerra ed il Comune, con il Patrocinio della Comunità ebraica di Napoli, di Roma ed in collaborazione con gli Istituti Scolastici di Acerra commemora la IX Giornata della Memoria sulla figura di Mons. Gennaro Verolino, Giusto fra le Nazioni ed in videoconferenza con la Svezia, l’Ungheria e gli U.S.A. (vedi manifesto)